Alta Lessinia, sconfinati spazi aperti, distese prative e grandi panorami

e-Bike

PERIODO 27/05-30/05

01/07-04/07

09/09-12/09
DURATA 4GIORNI/3NOTTI
DIFFICOLTÀ FACILE/MEDIA
PARTENZA Bosco Chiesanuova

Week end in Alta Lessinia..un paesaggio ricco di silenzi..

Un grande altopiano che va dalle pendici della valle dell’Adige fino ai piedi delle Piccole Dolomiti. Siamo a nord di Verona, tra i monti Lessini, dove alle praterie e ai pascoli, si alternano boschi fitti e profonde valli. E sparse in mezzo a quest’altopiano le architetture edificate dei Cimbri, popolazione dell’area germanica arrivata in questi luoghi nel II secolo a.C. L’altopiano veronese occupa infatti un territorio vastissimo, oltre 10.000 ettari, tutelato con l’istituzione del Parco Naturale Regionale della Lessinia, dove nel corso dei millenni l’uomo ha sempre saputo convivere in perfetta armonia con una natura che qui è straordinaria. Un territorio punteggiato da innumerevoli malghe e rifugi e solcato da un’infinità di sentieri e mulattiere che, permette di scoprire gli aspetti naturalistici, etnografici e storici di un territorio unico in tutta Europa. Un luogo ideale per le escursioni in mountain bike.

La struttura che ci ospiterà è sita nel comune di Bosco Chiesanuova, collocato nella parte centro-occidentale della Lessinia. E' terra di storia, legata alle trincee di Malga Pidocchio, le quali raccontano uno spaccato della Grande Guerra. Terra di tradizioni, legate ai prodotti tipici della Lessinia. Terra di escursioni, di attività sportive.

Requisiti di partecipazione: Non organizziamo eventi agonistici, siamo qui per una vacanza e per divertirci, al ritmo che ognuno può mettere in campo e soprattutto sempre in sicurezza, non dimentichiamolo!!

Anche per questo evento è richiesta una buona condizione fisica. Percorreremo una distanza giornaliera entro i 60/70 Km. Itinerari che, quasi nella totalità si sviluppano su fondo sterrato talvolta compatto e scorrevole, a volte composto da fondo con presenza di sassi che si muovono, soprattutto in tratti in discesa. Un dislivello complessivo positivo giornaliero di circa 700 mt.

Utilizzo di MTB assistita di proprietà o noleggio.

Identikit del Biker: Proposta adatta a chi possiede di base un medio grado di allenamento e l’applicazione delle regole fondamentali della posizione del corpo sia in salita che in discesa. La tipologia dei sentieri che andremo comunque a percorrere presuppone sempre una buona condizione psico-fisica e capacità adeguata di stare in sella, ma consente talvolta di guardarsi in giro, pedalando, per godere del paesaggio che ci circonda.

Consigliamo: gomitiere, ginocchiere e paraschiena.

Con riferimento alla scala delle difficoltà (quella approvata dal Club Alpino Italiano CAI riportata nella Sezione Bike) identifichiamo l'aspetto d'impegno fisico fra:

Grado 1 TC/MC* (Turistica Capacità/Media Capacità)

Grado 2 MC/BC* (Media Capacità/Buona Capacità)

*Discesa

Arrivo il Giovedi entro le ore 18.00. Cena dalle ore 19.30. Briefing sul programma della giornata di Venerdì.

Prima Giornata: partenza ore 09.00 Partiamo da una quota di 1.100 mt. Il nostro itinerario misurerà complessivamente circa 60 Km. Durante il percorso raggiungeremo una quota massima di 1.750 mt. circa, con un dislivello di 1.800 mt. circa. Tempo di percorrenza previsto circa 6 ore

La partenza avviene da Bosco Chiesanuova risalendo le dolci pendenze del Vajo dell’Anguilla e la verdeggiante Foresta dei Folignani; dal fondo della valle le pendenze si fanno poi più impegnative verso il rifugio Bocca di Selva, da dove una comoda strada bianca conduce alla vetta del Monte Tomba. Il rifugio Primaneve, situato alla sommità di questo rilievo erboso, è probabilmente il miglior punto panoramico della Lessinia: da quassù si dominano infatti tutte le colline veronesi e la pianura, si scorge il Basso Lago di Garda e si possono ammirare le vette delle Piccole Dolomiti. La vista superba accompagna anche nella successiva discesa tra i prati fino alla località San Giorgio, dove inizia un incantevole ma difficile anello verso la parte più orientale dell’altopiano. Le facili pendenze di malga Malera anticipano infatti la traccia erbosa del passo omonimo, affacciato sulle frastagliate creste del Carega. Allo scollinamento il sentiero si fa tecnico e poco ciclabile fino al fondovalle, da dove piste erbose più semplici scendono a San Giorgio. Il tour affronta ora una lunga traversata in quota, tagliando tutta l’Alta Lessinia in direzione ovest fino al rifugio Castelberto e alle vicine trincee di guerra, impareggiabili punti di osservazione sulla Val d’Adige e le cime alpine. Dai prati sommitali ci si addentra quindi nei boschi delle quote più basse con la discontinua discesa verso Sega di Ala, a cui segue la ripida rotabile del valico di Pealda; aggirando il monte Cornetto si raggiunge poi in discesa il passo Fittanze. Una stretta rotabile dalle medie pendenze ospita l’ultima salita e la prima parte della successiva discesa; abbandonato l’asfalto nei pressi della Bocchetta della Vallina il tour si conclude poi su tratturi rurali e sentieri secondari che riportano a Bosco Chiesanuova che, raggiungeremo entro le ore 18.00

Cena prevista alle 19.30. Briefing per la giornata di Sabato dalle 21.30.

 

Seconda Giornata:  partenza ore 09.00 Percorreremo circa 30 Km. con un dislivello di 700 mt. Tempo totale di circa 4 ore.

Percorso che ci porta ad ammirare un tratto della splendida Foresta dei Folignani. Viene fatta una deviazione a Castelberto,per gli splendidi panorami sulla val d'Adige e per vedere le trincee della 1°guerra mondiale , tornando poi sui propri passi. Malga Darocchetto--Bivio del Pidocchio-Malga Lessinia-Deviazione per Castelberto-Malga Lago Boaro-Malga Dosso del Pezzo-Foresta dei Folignani-Fontana degli Alpini-Vaio dell'Anguilla-Ponte Anguillara.

Terza Giornata: partenza ore 09.00 Percorso di 30 Km. dislivello di 700 mt. circa. Il tempo stimato di percorrenza è di circa due ore

L'itinerario si snoda nella parte centrale della Lessinia. Dopo un primo tratto impegnativo con pendenze fino al 20% si arriva in quota e il percorso diventa quasi in piano e si snoda tra malghe e rifugi nel cuore dei Lessini. Molto bella la zona centrale, la visuale spazia a 360° con il maestoso Gruppo del Carega a nord-est. Arrivati al WP1, svoltando a destra, si può fare una deviazione non riportata nel percorso: procedendo per circa 1.5km, in lieve salita, si raggiunge l'estremità nord di Monte Castelberto a 1765slm da cui si vede tutta la Val d'Adige.

 

Rientro alla struttura per le ore 12. Pranzo dalle ore 13. Termine della vacanza

Numero minimo partecipanti: 6

Numero massimo partecipanti: 12

 

La struttura che ci ospita è in Alta Lessinia a Bosco Chiesanuova (VR). Da qui partiranno le nostre escursioni alla scoperta del territorio. 

Partenza da Bosco Chiesanuova (VR) la fascia d'orario è 09.00-18.00 (Venerdì e Sabato) 09.00-12.00 (Domenica)

Durata: 4 giorni/3 notti Euro 460,00 a persona in camera doppia (biker e congiunto o biker in camera doppia condivisa).

Euro 540,00 (a persona) camera singola.

Servizi inclusi: Tre pernottamenti con colazione in struttura di ottimo livello

Tre cene

Due pranzi al sacco

Un pranzo

Bevande (Vino sfuso locale e acqua) ai pasti

Degustazione formaggi, visita in malga.

Centro benessere (utilizzabile compatibilmente con le disposizioni in materia sanitaria Covid 19 del momento)

Assicurazione

Newsletter

iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre informato sulle nostre attività